Crepes A Gogo

Sabato 31 era l’ottantesimo compleanno della mia nonna(…vi posterei una foto della simpatica donnina, ma non ce l’ho sottomano…) e per l’occasione la mia mamma mi ha incatenata ai fornelli per fare le crepes (:D non è vero, è stata una mia libera scelta!!!)! Ci ho perso due ore, ma alla fine ne ho fatte 43, che sono state poi riempite con asparagi, gamberetti e zucchine… buone!

 

Non ho fatto in tempo a fotografare le due teglie finali, visto che sono finite piuttosto rapidamente, ma posso assicurarvi che sono piaciute molto! Per fare circa 45 crepes ho usato 8 uova, mezzo litro di latte e più o meno 15 cucchiai di farina, ma dovete vedere voi lì per lì che consistenza assume la pastella.

Il procedimento è semplice: se per esempio usate due uova, le sbattete insieme a 4 cucchiai di farina setacciata. Deve venire un’impasto denso ed elastico, tipo quello del ciambellone. Poi, gradatamente, aggiungete il latte a filo, mescolando fino ad ottenere un impasto che sia fluido, ma non troppo liquido. La consistenza giusta assomiglia a quella di una crema inglese. Come tante delle cose che faccio, la regola è quella del “poi vedi te”…

Per il ripieno, idem con patate, nel senso che è stato fatto ad occhio (da mammina), quindi posso solo dirvi: tanti zucchini (quattro?), tanti asparagi, cipolla, gamberetti e peperoncino; un’aggiunta di besciamella per condire, fiocchetti di burro e via in forno caldo per circa venti minuti… buoneeeee 😉 !

 

See in Technorati:
crepes, salato, pastella

Annunci

4 risposte a “Crepes A Gogo

  1. buooooooooooooooooooooooooooone!
    le hai fatte anche alla nutella? 8)

  2. No, io ho fatto solo da manovale, è stata mamma a decidere il ripieno! Ora desidero solo non vedere mai più una crepe per almeno tre mesi!!! 😉

  3. Buone le crepes salate…quella con la nutella però è imbattibile. Una modifica un pò particolare è nutella e banana..provala se non la conosci!

  4. l’ho provata una volta quando avevo circa tredici anni… mi sono messa a fare proprio le crepes alla banana e nutella con una mia amica, ma con mio sommo dispiacere una si è attaccata ad un pensile della cucina mentre la giravo… e ti giuro che non è un clichè, ma la pura verità! Piccole cuoche crescono 😀 !!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...